SOFFI DI VENTO SUL VIETNAM
di Nguyên Huy Thiêp
(Il generale in pensione e altri racconti)

ObarraO Edizioni © 2004   collana in-Asia
con uno scritto di Franco La Cecla - Antropologo, architetto e docente universitario

Nguyen Huy Thiep è considerato il maggior scrittore vietnamita contemporaneo.
Nato nel 1950 in un villaggio alla periferia di Hanoi, frequenta le scuole cattoliche sebbene di madre buddista e nonno confuciano. Laureato in Storia all'Università di Hanoi, fino al 1980 insegna nelle scuole della regione montagnosa al confine con il Laos.
Rientrato ad Hanoi fa l'illustratore di testi scolastici per il Ministero dell'Educazione sino al 1986, quando inizia a pubblicare i suoi racconti.
I suoi scritti provocano scandalo, gli editori lo rifiutano, il potere politico lo relega agli arresti domiciliari.
Oggi, riconosciuto in patria e tradotto con successo in altri paesi, gode di una certa libertà e può recarsi all'estero, tuttavia i suoi scritti sono ancora temuti per l'influenza che esercitano sull'animo vietnamita.